Il Monte Fumaiolo, alto 1407 metri, è uno dei principali rilievi dell’Appennino Tosco Emiliano. Si trova, infatti, in Emilia Romagna, ma è situato al confine con la Toscana. L’origine del suo nome risponde a due diverse teorie. Una di esse è legata al fatto che sulla sua vetta nascono ben tre fiumi: il Tevere, il Savio e il Marecchia.

L’altra teoria dell’origine del suo nome, invece, è legata all’utilizzo che in passato veniva fatto delle grandi foreste che ricoprono il monte per produrre carbone.

Da qui nasce il Tevere

La sua fama, tuttavia, più che all’origine del suo nome, è dovuta al fatto che da qui nasce uno dei fiumi più importanti d’Italia, il Tevere. Questo fiume, in passato, veniva considerato come sacro ai destini di Roma.

Proprio per la sua grande importanza, infatti, in epoca fascista il duce Benito Mussolini decise di spostare letteralmente i confini dell’Emilia Romagna, includendovi il Monte Fumaiolo, che prima faceva parte della Toscana.

Raggiungendo la sorgente del Tevere, infatti, si può notare una colonna in travertino, sulla quale sono state realizzate tre teste di lupo (simbolo di Roma) sovrastate da un’aquila (simbolo dell’Italia fascista).

Sulla colonna c’è anche un’incisione che recita: “Qui nasce il fiume sacro ai destini di Roma”. L’installazione è stata inaugurata proprio da Benito Mussolini nel 1934 con una solenne cerimonia.

Posizione strategica e immerso tra i faggi

Il paesaggio che caratterizza il Monte Fumaiolo è molto suggestivo, grazie alle sue enormi foreste di faggio e ai panorami mozzafiato che regala ai suoi escursionisti. La dolcezza dei pendii, inoltre, rende questo monte una meta molto ambita da escursionisti di tutte le età, appassionati del trekking e del biking.

I sentieri che si snodano sui suoi versanti sono molteplici e di diverso grado di difficoltà. Si possono scegliere percorsi più impervi, ma anche itinerari di bassa e media difficoltà, particolarmente indicati per le famiglie e le persone meno sportive.

Le escursioni sul Monte Fumaiolo, oltre a consentire di assaporare appieno i profumi della natura, permettono anche di godere di viste mozzafiato.

Dalla vetta, infatti, si possono vedere le colline toscane, le vette dell’Appennino, le colline umbre e la riviera romagnola e nelle giornate particolarmente chiare si possono intravedere anche le Alpi e la laguna di Venezia.

Come arrivare sul Monte Fumaiolo

Raggiungere il Monte Fumaiolo è molto semplice. Oltre che in auto, infatti, si può arrivare al Monte Fumaiolo in treno, facendo base alle stazioni di Cesena, Forlì e Arezzo, o in autobus, partendo da Cesena.

Per chi arriva all’aeroporto di Bologna, può prenotare un’auto a noleggio e raggiungere il Monte Fumaiolo in tutta comodità.

Il Monte Fumaiolo è una meta per tutti, grandi, piccoli, ragazzi e ragazze. Un viaggio all’interno della natura e della storia.

Google Maps per il Monte Fumaiolo